CONFERMATI GLI ECOBONUS NELLA LEGGE DI STABILITA’ – Ora inizia l’iter parlamentare: novità bonus verde

ecobonus-2016Martedì 17 ottobre è stata approvata dal Consiglio dei Ministri la Legge di Stabilità 2018 che inizia quindi il suo iter parlamentare. Il dato saliente rispetto all’efficienza energetica e risparmio energetico domestico riguarda la proroga dei cosiddetti ecobonus (65% di detrazioni) e bonus ristrutturazioni (50%) per un altro anno. Anche se si propone che alcuni interventi vengano derubricati da intervento di efficienza a ristrutturazione (scendendo quindi al 50%).

Nei condomìni invece, gli interventi di efficientamento energetico (al 75%) vengono stabilizzati fino al 2021. Continue reading “CONFERMATI GLI ECOBONUS NELLA LEGGE DI STABILITA’ – Ora inizia l’iter parlamentare: novità bonus verde”

Annunci

PERCHE’ L’ENERGY DAY? Tante case colabrodo su cui intervenire per vivere meglio, spendere meno e pesare meno sull’ambiente

La maggioranza delle case italiane sono un colabrodo.

Dispersione termiche ed energetiche dai tetti e pareti, dalle finestre come dai pavimenti. Ed un numero incredibile di caldaie, o condizionatori, vecchi, spinti al massimo della loro potenza, che scaldano (o rinfrescano) poco e male rispetto al potenziale tecnologico a disposizione.

Ma bisogna essere ottimisti, significa che c’è una enorme possibilità per migliorare. Da qui nasce l’impegno a fare cultura (ed informazione) sul risparmio energetico di Legambiente, dello Sportello energia e di altre associazioni. Così nasce l’idea di organizzare l’energy day a Cadoneghe grazie alla volontà ed il sostegno del Comune.

Non in un luogo “paludato” (una sala convegni o un centro studi) ma in un posto popolare e vicino alle persone: il mercato rionale.

Sabato 24 giugno, dalle 9 alle 13, saremo con 5 stand di altrettante associazioni in via Gramsci angolo via Marconi, di fronte alla grande magnolia che segna l’ingresso a Mejaniga arrivando da Pontevigodarzere. Saremo lì per fornire risposte concrete su incentivi, detrazioni, modalità di bioarchitettura per costruire o ristrutturare, su come intervenire in un condominio o su come scegliere la fornitura elettrica certificata solo da rinnovabili.

E poi per giocare e far divertire i più piccoli con animazioni e laboratori del riciclo.

In Italia è nel settore civile che sono aumentati maggiormente i consumi (+33% dal 1994), superando quelli dei trasporti e dell’industria.

E Cadoneghe non si discosta: i maggiori consumi energetici (dato 2014, fonte PAES comunale) sono dovuti al residenziale: 48%, seguiti da quelli per l’industria (21%) e trasporti (16%). In termini di CO2 emessa il residenziale pesa per il 38,4%. Consumi cresciuti dal 1990 al 2014 del 21% e di cui l’86% sono dovuti a bisogni termici (il restante per quelli elettrici). La principale ragione di questi numeri va ricercata in un patrimonio edilizio che nel 68% dei casi risale al periodo compreso fra il 1946 e il 1990.

A fronte di una situazione complessa abbiamo preparato un energy day con associazioni che forniranno risposte a bisogni e domande molto differenti.

Ci sarà lo stand di Sportello Energia di Legambiente Padova, per presentare il gruppo d’acquisto solare attivo a Cadoneghe e dare le info su detrazioni ed incentivi.
Poi quello di è nostra, il fornitore cooperativo di elettricità etica e da fonti rinnovabili (impianti piccoli, comunitari, sostenibili), creato e gestito dalla comunità di utenti. Presente anche INBAR Sezione di Padova, l’associazione dei bioarchitetti per un approccio olistico su come costruire o ristrutturare la propria casa (materiali, risparmio, comfort, salute e bellezza). Per affrontare lo specifico dei condomini ci sarà PadovaFit, il network ed ESCO attivato da Comune di Padova, SOGESCA Srl, Banca Etica e altri per sostenere i caseggiati che vogliono fare importanti lavori di ristrutturazione energetica a partire dalle grandi caldaie.

Infine l’Associazione Kervan che realizzerà laboratori di riciclo ed animazioni per bambini (più o meno grandi).

Energy day è una iniziativa voluta dal Comune di Cadoneghe come azione del Il Patto dei Sindaci – PAES all’interno di EU Sustainable Energy Week – settimana europea dell’energia sostenibile.

Speriamo che serva a riflettere che la vivibilità degli edifici, nei quali passiamo larga parte delle nostre giornate, dipende dal modo in cui sono progettati, costruiti o ristrutturati. E non esiste, oggi, alcuna ragione, economica o tecnica, che impedisca di andare verso la sostenibilità e il minor consumo. Bisogna saper cogliere l’opportunità, rilanciando il settore edilizio puntando sugli interventi di retrofit. Significa lavoro, risparmio, qualità ed innovazione.

E non dimentichiamoci i prossimi obblighi. Dal 2021 sarà possibile costruire solo edifici “near zero energy” (direttiva UE 31/2010), capaci cioè di garantire prestazioni dell’involucro tali da fare a meno di apporti per il riscaldamento e il raffrescamento, oppure di soddisfarli solo tramite le fonti rinnovabili.

E il 2021 è dopodomani.

ENERGY DAY A CADONEGHE – sabato 24 giugno apriamo le porte al sole e all’innovazione

energy day_locandina_espositoriSabato 24 giugno (9,00-13,00) si svolgerà a Cadoneghe il primo energy day presso il mercato di Mejaniga (via Gramsci angolo via Marconi).


Troverete informazioni e consulenze su vari aspetti del risparmio energetico domestico, adottabili sia per nelle case singole che nei condomini.

Saranno infatti 5 gli stand di altrettante associazioni che illusteranno le possibilità concrete, i vantaggi e il minor impatto ambientale che si ottengono grazie all’efficienza energetica e all’uso delle energia da fonti rinnovabili (tutti i perchè intervenire qui).

Ma anche uno stand dedicato al divertimento e ai laboratori creativi sul riciclo particolarmente adatto ai bambini.

In via Gramsci saranno presenti i seguenti stand:

Sportello Energia per presentare il gruppo d’acquisto solare attivo a Cadoneghe in questi mesi (al quale si può aderire senza costi ne obblighi) e per fornire informazioni su detrazioni ed incentivi validi fino a fine 2017;

è nostra, il fornitore cooperativo di elettricità etica e da fonti rinnovabili (impianti piccoli, comunitari, sostenibili), creato e gestito dalla comunità di utenti;

INBAR Sezione di Padova, l’associazione dei bioarchitetti per un approccio olistico su come costruire o ristrutturare la propria casa (corretto uso dei materiali, risparmio energetico, comfort, salute e bellezza);

PadovaFit, il network ed ESCO attivato da Comune di Padova, SOGESCA Srl, Banca Etica e altri per sostenere i condomini che vogliono fare importanti lavori di ristrutturazione energetica. PadovaFIT agisce anche a favore dei residenti a Cadoneghe grazie ad una convenzione sottoscritta fra i due comuni;

Associazione Kervan che realizzerà laboratori di riciclo ed animazioni per bambini (più o meno grandi).

Energy day è una iniziativa voluta dal Comune di Cadoneghe ed assessorato all’Ambiente come azione de Il Patto dei Sindaci – PAES e che si svolge all’interno di EU Sustainable Energy Week – la settimana europea dell’energia sostenibile.

E’ possibile seguire l’evento su facebook cliccando qui.

ETICHETTA ENERGETICA SI CAMBIA. Dal 2019 si ritorna alla scala da A a G

etichette energetiche_caldaie_climaIl 13 giugno scorso il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva la riforma delle etichette energetiche (energy label).

Si torna alla scala originaria da A a G. Verranno eliminate progressivamente le classi aggiuntive (+, ++ e +++).

Col tempo infatti la capacità informativa dell’etichetta aveva perso di chiarezza, a causa dell’esistenza di scale diverse fra prodotti (da A a G, da A++ a E, ecc.). Tutto ciò rendeva meno chiara la differenza tra i gradini della scala e quindi tra i prodotti, sia in termini di consumo di energia che di prezzo. Continue reading “ETICHETTA ENERGETICA SI CAMBIA. Dal 2019 si ritorna alla scala da A a G”

Climatizzatori: molte agevolazioni fra cui scegliere e il regime IVA

climatizzatori_risparmiareChi acquista un climatizzatore a pompa di calore può beneficiare di diverse agevolazioni, tra loro alternative:

  • detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie;
  • bonus mobili, che consiste ugualmente in una detrazione del 50%;
  • conto termico, di recente aggiornato nella versione “2.0” che lo rende più semplice;
  • detrazioni del 65% per gli interventi di efficienza energetica, note anche come “ecobonus“, solo in particolari condizioni.

Le detrazioni fiscali sono state prorogate, grazie alla Legge di Stabilità del dicembre 2016, fino al 31 dicembre 2017. Continue reading “Climatizzatori: molte agevolazioni fra cui scegliere e il regime IVA”

Impianti di riscaldamento e raffrescamento: le manutenzioni e i controlli

caldaiaA) Il quadro nazionale

Quali sono gli obblighi relativi alla manutenzione e il controllo di efficienza degli impianti termici? e quali sono le tempistiche con cui eseguirli?

Il Ministero dello Sviluppo Economico nel novembre 2015 ha pubblicato una guida per la corretta gestione degli impianti per il riscaldamento e il raffrescamento, vale a dire le caldaie, le pompe di calore e i climatizzatori in genere. Scaricala qui.

La guida è stata predisposta da ENEA Continue reading “Impianti di riscaldamento e raffrescamento: le manutenzioni e i controlli”

Risparmio energetico nei condomini: detrazioni fiscali aumentate fino al 75%, valide per i prossimi 5 anni

risparmio-energetico-condominio-detrazione-75-2017LE NUOVE DETRAZIONI PER I CONDOMINI

Detrazioni fiscali fino al 75% per i condomini che investono per migliorare la prestazione energetica sia invernale sia estiva. E’ questa la principale novità in termini di agevolazioni per il risparmio energetico contenuta nella legge di bilancio 2017 approvata dal Senato lo scorso 7 dicembre e pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 23.12.16.

In generale energie rinnovabili ed efficienza energetica sono ancora al centro delle detrazioni prorogate per un altro anno nel caso riguardino le singole abitazioni (vedi articolo qui). Continue reading “Risparmio energetico nei condomini: detrazioni fiscali aumentate fino al 75%, valide per i prossimi 5 anni”